Carrello da shopping vuoto
Tel: (0039) 347 23 52 322
Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *

Registrati alla nostra Newsletter

Scarpe con rialzo al cinema: stringate classiche per Humphey Bogart in Casablanca

scarpe con rialzo, scarpe rialzate, scarpe con rialzo interno,

Era il 1942 e Humphrey Bogart e Ingrid Bergman giravano “Casablanca”, il film di Michael Curtiz che oggi è una delle pellicole hollywoodiane più famose e amate di tutti i tempi. Di quel film ormai si sa tutto – gossip, errori, curiosità e alcune battute del film sono diventate citazioni celebri - ma non in molti sanno che durante le riprese Humphrey Bogart indossava un paio di scarpe con rialzo.

scarpe con rialzo al cinema

L'attore americano, oggi considerato una delle più grandi stelle del cinema di Hollywood, era alto solo un metro e 73. Nel film “Casablanca” la sua partner era Ingrid Bergman, attrice svedese piuttosto alta per i canoni femminili dell'epoca: 1 metro e 75 di bellezza, talento e sensualità, a cui si aggiungevano in ogni scena anche un paio di scarpe con il tacco. Ed è così che Bogie (era questo il soprannome di Bogart) fu costretto ad indossare le scarpe con rialzo per sovrastare di qualche centimetro l'attrice. Nel film, infatti, lui non appare mai più basso di lei, e neanche alla sua stessa altezza, ma sempre più alto. Tuttavia negli anni Quaranta, l'industria calzaturiera non aveva ancora inventato le scarpe classiche con rialzo che conosciamo oggi, capaci di aumentare la statura maschile fino a 10 centimetri con rialzi interni e segreti, per cui le scarpe con rialzo di Bogart apparivano decisamente più improvvisate e molto meno discrete: la versione cinematografica e amatoriale delle scarpe rialzate era costituita da un semplice paio di scarpe stringate classiche da uomo con grandi e altissimi rialzi da almeno 10 centimetri attaccati alle calzature con lo scotch. Il risultato, seppur efficace, era molto grezzo, scomodo e per nulla adatto a mantenere integra la dignità dell'attore. Inoltre, con un paio di scarpe con rialzo del genere, Bogart non poteva mai essere inquadrato a figura intera ma solo in piano americano (fino alle ginocchia) o con inquadrature ancora più strette, per non rischiare che si notassero gli enormi rialzi esterni a mo' di trampoli.

Se Humphrey Bogart e Ingrid Bergman avessero potuto girare “Casablanca” oggi, non avrebbero di certo avuto questi problemi. Con un paio di scarpe classiche stringate con rialzo, Bogie non avrebbe rinunciato al suo fascino né alle scarpe da uomo per eccellenza della moda maschile degli anni Quaranta ma avrebbe potuto ugualmente apparire sul set più alto della Bergman. Il tutto con una totale nonchalance e senza che nessuno si accorgesse del trucco. Le stringate classiche da uomo che Humbphrey Bogart indossa sul set di Casablanca, infatti, sono oggi disponibili anche nella versione con rialzo, per un aumento di statura fino a 8 centimetri. Ne sanno qualcosa Tom Cruise, 1 metro e 70, che ha calzato scarpe con rialzo nel film “Innocenti Bugie” con Cameron Diaz e in altre pellicole, o Tobey Maguire, 1 metro e 75, che le ha indossate ne “Il Grande Gatsby” accanto a Elizabeth Debicki, e Josh Hutcherson, 1 metro e 70 in “Hunger Games”al fianco di Jennifer Lawrence: tutti questi attori hanno avuto la fortuna di nascere più tardi e di poter indossare delle vere scarpe con rialzo sui set dei loro film, per crescere in altezza quel tanto che bastava accanto ad attrici decisamente più alte.

Scarpe con rialzo al cinema: stringate classiche per Humphey Bogart in Casablanca - 5.0 out of 5 based on 1 vote