Carrello da shopping vuoto
Tel: (0039) 347 23 52 322
Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *

Registrati alla nostra Newsletter

Cadute dai tacchi? Mai più con il rialzo interno donna

sneakers rialzate, scarpe con rialzo interno da donna, scarpe con rialzo

Ci sono momenti, nella vita, che rimangono dolorosamente impressi nella memoria. Come una rovinosa caduta dai tacchi in pubblico, che può fare molto male alle caviglie e imprimere una ferita profonda nel nostro ego. Le scarpe col tacco, è vero, regalano altezza e slancio ma sono anche accessori rischiosi (per la salute dello scheletro e la vulnerabilità da brutte figure) che vale la pena utilizzare in occasioni speciali: per la vita di tutti i giorni ci sono valide alternative altrettanto efficaci, come le scarpe con rialzo interno.

Dai tacchi cadono tutte, anche le celebrity

Camminare con i tacchi alti non è una cosa facile per nessuna. Molte ragazze pensano che sia un loro problema personale, quello di essere negate a passeggiare sui trampoli, ma non è così: un tacco 12 non è facile neanche per Gwyneth Paltrow che, sul tappeto rosso, finge nonchalance su stiletti vertiginosi mentre nella vita di tutti i giorni non disdegna un paio di comode sneakers, o magari sneakers rialzate per non rinunciare all'altezza. Sarà d'accordo anche la giovane Jennifer Lawrence che è caduta dai tacchi alti davanti a centinaia di macchine fotografiche e telecamere durante la notte degli Oscar 2013, a causa di una combinazione ad alto rischio “patatrac”, abito lungo e trampoli: “Continuavo a ripetermi ‘cakewalk, cakewalk, cakewalk’ mentre salivo i gradini, quando l’orlo dell’abito finì sotto i tacchi. Solo allora realizzai cosa mi aveva detto la mia stylist: ‘kick, walk, kick, walk, kick, walk’ cioè calcia e cammina, l’unico modo per muoversi con abito lungo e trampoli!” ha raccontato la Lawrence alla rivista di moda W Magazine, dimostrando un notevole senso dell'umorismo che le ha permesso di superare la brutta figura ripresa in mondovisione senza apparenti traumi. Stessa reazione che probabilmente ha riguardato la bellissima Charlize Theron, recentemente pizzicata dai paparazzi durante un accenno di caduta da un paio di vertiginose scarpe dorate: anche Charlize, come Jennifer, non si è scomposta, superando l'ostacolo con eleganza e classe.

Del resto, quando indossi un paio di scarpe con tacco alto, la caduta la metti in conto. Lo sa bene anche Lady Gaga, che non si limita, come molte altre celebrity, al tacco 12 nelle occasioni mondane, ma si ostina testardamente ad indossare sempre zeppe da vertigini, diventando protagonista di rovinose cadute: l'ultima all'aeroporto di Heathrow, Londra, dove la Germanotta è crollata con la faccia per terra dall'alto delle sue zeppe esagerate.

Un epilogo annunciato se si infilano scarpe altissime e di certo poco anatomiche, nella vita di tutti i giorni.

Altezza quotidiana senza rischi con il rialzo interno

La moda, oggi, pensa a tutto, anche a regalare altezza e slancio al corpo femminile senza costringerlo tutti i giorni su rischiosi stiletti da 12 centimetri: le scarpe con rialzo interno nascono proprio per questo.

Se alle celebrity interessa essere al top solo sul tappeto rosso e davanti alle telecamere, alle donne “normali” piace essere belle tutti i giorni: a lavoro, al supermercato o per una semplice passeggiata con le amiche non importa, ciò che conta, quando si sceglie il proprio outfit, è fare in modo che faccia apparire più alte e più magre. Per questo, le scarpe con rialzo interno non possono mancare nel guardaroba delle donne che amano sentirsi più alte e slanciate ma non vogliono rischiare tutti i giorni di cadere dai tacchi: le scarpe rialzate, infatti, donano gli stessi benefici dei tacchi (da 6 a 12 centimetri in più, slancio a cosce e glutei, migliore postura) ma senza i rischi tipici dei tacchi, come brutte cadute sotto lo sguardo di terzi. Il rialzo, sicuro e brevettato, è applicato a stivali stringati, chelsea, sneakers, francesine e derby, per consentire un aumento di statura e fascino anche con un abbigliamento formale o casual per tutti i giorni.

Insomma, con le scarpe con rialzo interno da donna, per essere più alta e bella tutti i giorni non rischi di andare al tappeto.

Cadute dai tacchi? Mai più con il rialzo interno donna - 5.0 out of 5 based on 1 vote